I tempi e l’orario di lavoro in Industria 4.0

Quali possono essere i principali modelli innovativi di flessibilità oraria?


L’introduzione di Industria 4.0 nelle imprese non ha implicazioni solo in termini di nuove tecnologie, domanda di competenze e modelli organizzativi. Questo nuovo paradigma produttivo può impattare molto anche sui tradizionali elementi che fondavano il lavoro nel Novecento industriale, primo fra tutti l’orario di lavoro. La forte esposizione nei confronti dei mercati internazionali che si muovono lungo fusi orari differenti, la tecnologia che consente di lavorare al di fuori del perimetro dell’impresa, le tipologie di ruoli e mansioni che sono sempre più smaterializzate sono solo alcuni fattori che fanno immaginare nuove modalità di gestione dei tempi di lavoro. 

Questo contenuto è disponibile integralmente solo agli utenti registrati.
Registrati oppure effettua il login per consultare l'articolo.
Comments are closed.